How to live? Andrea Zittel in mostra a Milano Giugno 13, 2013 15:47

(Immagine dal sito www.zittel.org )

Andrea Zittel è una giovane artista concettuale americana che ci affascina molto; sofisticata ed anticonformista  da anni con il suo lavoro  ha indagato e dato vita a modi alternativi di vivere. In questi giorni si è aperta  a Milano, presso la Galleria Massimo De Carlo, una sua mostra  personale che si chiuderà il 20 luglio. In questa mostra  la Zittel  propone i suoi ultimi lavori dalla serie Prototypes for Billboards e il docu-film “How to life?” da cui ha preso il nome l’intero progetto; un continuo oscillare tra i confini che delimitano arte, architettura, design e tecnologia, un movimento interdisciplinare che da sempre caratterizza  le sue opere.

 

Inizia a produrre arte nel 1990 proponendo oggetti, abiti e modelli abitativi del quotidiano che mirano all’essenziale e alla relazione dell’uomo e degli oggetti con l’ambiente circostante e che spesso nascono dal recupero di oggetti  rotti e gettati. Nel suo lavoro c’è una forte tensione e una continua ricerca di equilibrio tra l’interno e l’esterno, tra l’ordine e la libertà, la necessità della socializzazione e la necessità di solitudine, così come tra il desiderio di collaborazione e  quello invece di riflessione solitaria.

Il video “How to life?” è girato in un insediamento nel deserto della California, un luogo di libertà dove la terra è di nessuno se non di chi la vive e la abita  allontanandosi dalle dinamiche claustrofobiche della società di massa e del mercato, una riflessione sulla vita quotidiana e sulla società odierna con le sue problematiche.